venerdì 28 gennaio 2011

Motor Bike Expo Show 2011

Il Motor Bike Expo Show 2011 ha chiuso i battenti da cinque giorni ed anche se un pò in ritardo provo a darvi la mia visione del salone che a tutti gli effetti inaugura l'anno motociclistico.

Le critiche che mi sento di rivolgere a questa manifestazione riguardano senza dubbio la posizione che hanno avuto le specials, vere regine di questo salone: dislocate, o meglio accatastate senza criterio negli spazi a loro riservati del complesso fieristico. Un miscuglio di generi che ha creato solo confusione, oltre all'oggettiva impossibilità di osservarle e fotografarle in maniera adeguata.

Le fatiche di molti preparatori, anche non famosi, hanno subito l'onta degli stand dei grandi produttori, dotati di maggior "peso politico" e livello economico. Il rischio che si corre in questo caso è di creare una copia, a distanza di quasi due mesi, dell'Eicma di Milano. A mio avviso questi segnali già si avvertono.

Veniamo alle moto. Tra le innumerevoli special presenti mi ha colpito in maniera particolare una "endurance racer" su base Ducati, creata dalla M.A.S Motori. Spero di poterne parlarne con maggior dettaglio prossimamente. Oltre a questa bicilindrica segnalo una cafè racer su base Harley V-Rod di Roberto Totti e le bellissime Triumph di Mr Martini (che aveva anche lo stand più originale).

La regina del secondo Motor Bike Expo Show in terra veronese è ancora una Moto2: la nuova creatura di Ascanio Rodorigo è la Vyrus 986 M2, dotata del quattro cilindri in linea della Honda CBR 600. Tra le moto di serie che mi hanno colpito in maniera particolare c'è senza dubbio la Norton Commando. Splendida nelle finiture e soprattutto nel look: rende molto più dal vivo che in foto.

Il Motor Bike Expo Show 2011 lo ricorderò anche per un simpatico ritrovo avvenuto sabato tra i blogger motociclistici presenti in rete. Ho avuto il piacere di incontrare personalmente Orazio di Rocket Garage, Ottonero, Chris di Sakè Racers, Corrado di El Corra Motors e anche Pepo Rosell di Radical Ducati.

Francè























Foto: Racing Cafè

4 commenti:

Rocket68 ha detto...

Frà, esercitati ancora con la macchina fotografica ..siamo lontani anche dalla sufficienza ahahaha
Hai messo il mio nome due volte ,va bene che Corrado è un mio discepolo ma almeno mettigli il nome esatto .
Io ancora non ho capito se ho visto tutto oppure mi soo prso gran parte del salone ..sull'affollamento allo stand Lowride /Freeay mi trovi d'accordo.

Ha fatto piacere incontrarti e come ti ho detto a verona continua cosi che vai beissimo ! ;-)

Francè ha detto...

Orazio tocchi un punto talmente dolente...non le ho messe su facebook perchè sono improponibili :(
Ho sulla scrivania un bel corso da vedere (e capire) al più presto!
Ora correggo anche il nome! Spero mi perdoni Corrado!

Io ormai ci ho fatto l'abitudine a perdermi qualche pezzo. Per fortuna la Breganze l'ho vista a Milano..
Mi ha fatto un gran piacere trovare l'autore del blog più seguito in Italia! :)

SakéRacer ha detto...

basta basta!

troppi complimenti!!

vi ringrazio tutti!

sempre vostro!!

:)))

CIAO FRANCEEEEE'!
CI SI RIVEDE TRA UN ANNO!!!

;)

Francè ha detto...

Speriamo prima Chris!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...