lunedì 2 luglio 2012

Kawasaki ZX-RR R.De Puniet 2006 (Tamiya) by Gennaro Zappa

Chi di voi segue il mio blog Racing Scale Models, ricorderà sicuramente la Ducati Desmosedici GP4 di Loris Capirossi realizzata da Gennaro Zappa

Oggi vi presento un'altra magistrale esecuzione di questo appassionato modellista che, partendo da un kit Tamiya in scala 1:12, ha costruito la Kawasaki ZX-RR che ha corso in MotoGP nel 2006, con il pilota francese Randy De Puniet.

I molteplici dettagli che compongono questa opera d'arte non sono esclusivamente "made in Tamiya": Gennaro ha fatto uso anche di accessori e trans kit Top Studio, Crazy Modeler e Carbon Fiber Scale Motorsport, che hanno reso ancora più simile al modello vero la quattro cilindri di Akashi di 990cc. 

I particolari che mi hanno stupito sono molteplici e soprattutto visibili a moto senza carena. Notate in particolare l'effetto alluminio dato al quattro cilindri in linea, gli scarichi aperti con sfumature e dotati di molle di sostegno (!), i vari cablaggi, tubi e connettori (tutti accessori in resina Top Studio) disposti su tutta la moto.

I curatissimi dettagli non si fermano qui: spicca la spugnetta "lime green" che riveste il serbatoio del liquido freni (!), l'effetto usura dato agli pneumatici, i cavi elettrici riprodotti sia nello spessore che nella lunghezza e diversi componenti rivestiti con decal "carbon style" (air box, presa d'aria anteriore, e codine).

Anche la ciclistica ha subito diversi "interventi" volti a migliorare la resa estetica: nuovi sono i freni a disco, il registro catena, e le boccole delle pinze freni. 
Il forcellone è stato sostituito con uno in ottone di provenienza Tamiya. A dir poco meraviglioso e molto realistico il rivestimento interno della parte inferiore della carena e delle semicarene laterali: il "materiale anticalore" è stato ottenuto con la carta alluminio che si trova all'interno dei pacchetti di sigarette. 

 Splendida! 

 Francè 

PS: Gennaro può realizzare queste opere d'arte anche su commissione: il tempo impiegato per la costruzione è proporzionale al grado di dettaglio richiesto. Se siete interessati ad avere in casa una "moto vera" in scala 1:12, inviatemi una mail in modo tale da potervi mettere in contatto con Gennaro.

PPS: la gallery completa la trovate sulla pagina Facebook di Racing Scale Models.











































Foto: Gennaro Zappa

1 commento:

Eros Masarin ha detto...

Wow io ho il kit me lo fai cosi??

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...